La velocità della pagina è importante – Perché? Ha un impatto sulle SERP

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Stai cercando di dimostrare che la velocità della pagina è importante? Basta guardare il suo impatto sulle SERP. Pagine più veloci equivalgono a posizionamenti migliori e tutti possono diventare più veloci.

Sintesi in 30 secondi:

  • I consumatori si aspettano che i siti e le app rispondano rapidamente. Ogni secondo di ritardo può costare ai brand 80.000 euro di mancato guadagno.
  • Ci sono strumenti che aiutano a calcolare la velocità complessiva di una pagina. Analizzando il rapporto tra la velocità della pagina e le SERP, si nota che avere un sito/pagina più veloce incide positivamente sulle SERP, anche se leggermente.
  • Mentre i marketer cercano ulteriori data point sul perché dovrebbero dare priorità alla velocità della pagina, Jason Tabeling mette in evidenza i risultati e il modo in cui si inseriscono in una strategia SEO complessiva.

Il detto dice: “La velocità uccide”. Tuttavia, quando si parla di velocità digitale, invece, è proprio “La lentezza che uccide”. Secondo uno studio di Google e Deloitte, ogni 0,1 secondi di miglioramento della velocità della pagina può aumentare i tassi di conversione dell’8%.

Questo parametro crea un business case piuttosto potente per migliorare le prestazioni del vostro sito. Pensate a questo data point basandovi sulla vostra esperienza di navigazione sul web, sul mobile o sul desktop. Avete mai notato che una pagina si stesse caricando troppo lentamente e passare quindi a un’altra pagina, o che il brand avesse perso la vendita? Io so di averlo fatto. 

Quindi, sappiamo che la velocità migliora le prestazioni della pagina, ma cosa dire di come influisce sulle SERP? Ho dato un’occhiata a un piccolo dataset per cercare di capire l’impatto che la velocità della pagina esercita sulle SERP. Ho preso 10 parole chiave basate sulla vendita al dettaglio e sulla conversione e poi ho analizzato le pagine web specifiche attraverso il Google Page Speed Test per esaminare la correlazione tra velocità e ranking. Questo dataset ha fornito un buon studio direzionale sull’impatto. Ecco cosa ho trovato;

Il posizionamento e la velocità della pagina sono solo leggermente correlati

La creazione di un grafico di dispersione con la velocità della pagina di ogni sito web mostra la distribuzione. I dati mostrano una correlazione tra velocità e posizionamento. La relazione dei dati suggerisce che c’è solo una correlazione di 0,08. Una corrispondenza di 1 sarebbe perfettamente relazionata. Dunque, questo punteggio non è molto alto, ma c’è un nesso e quando si cerca un vantaggio, e si sa dell’impatto che la velocità ha sui tassi di conversione, diventa molto significativo. Il modo per prevedere l’impatto è quello di utilizzare la linea di tendenza e la sua pendenza. Se ricordate le vostre lezioni di algebra potete utilizzare questi dati per creare l’equazione di una linea e stimare quale sia la velocità’ necessaria alla vostra pagina per raggiungere un determinato posizionamento.

Usando questa equazione si può vedere che ogni 10 punti di velocità aggiuntiva equivale all’incirca ad un decimo di un punto di miglioramento del posizionamento. Pertanto, spostandosi da una velocità di 10 equivale a un avanzamento di 5,3, mentre una velocità di pagina di 100 equivarrebbe a un avanzamento di 4,4. Questo potrebbe non sembrare un grosso problema, ma ricordate che la velocità migliora drasticamente i tassi di conversione e ha un impatto positivo anche sul posizionamento.

Quali azioni dovreste intraprendere?

Ecco uno schema con alcuni passi che potrete fare per ottimizzare la vostra velocità.

1. Migliorate la velocità della vostra pagina

Esistono molte opportunità per i brand per aumentare la velocità della propria pagina. Probabilmente la cosa più sorprendente sia stata scoprire quanti siti abbiano una media di velocità molto bassa.  Guardate i dati nell’istogramma qui sotto. Il 56% dei punteggi di velocità delle pagine è risultato <20. Questo è piuttosto notevole considerando che ci sono alcune marche molto conosciute in questo studio.

Ci sono molte opportunità per migliorare la velocità della pagina e, i tool di Google e molti altri forniscono azioni da intraprendere passo a passo per migliorare. Se non avete gestito il vostro sito attraverso questi o altri strumenti, dovreste iniziare a farlo. 

2. Non dimenticate che la velocità è importante, ma è solo uno dei tanti fattori che influenzano le SERP

Anche se questo articolo riguarda la velocità, dovrebbe essere chiaro che la SEO ha molti più elementi chiave che incidono sulla classifica e sui risultati complessivi che non la velocità. La SEO è una strategia olistica che include contenuti e risorse tecniche.

Non si può dimenticare di quanto i contenuti siano in risonanza con il pubblico, di quanto siano freschi e di quanto gli spider dei motori di ricerca possano analizzare e comprendere il vostro sito. Tante aziende si lasciano coinvolgere nella riorganizzazione della loro piattaforma di ecommerce e non pensano mai alla strategia SEO.

Liberamente ispirato e tradotto da:
Page speed is a big deal – Why? It impacts SEO rankings (fonte: Search Engine Watch)

Redazione

Redazione

Lascia un Commento