Contest SEO Training: la seconda settimana da bellimbusti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Buon Natale bellimbusti! Il Contest SEO Training non si ferma, anche sotto le festività, eccoci qua per la seconda settimana con la classifica del SEO Contest dedicato ai chi vuole mostrare i “muscoli” in SERP, ovvero posizionando i propri bicipiti da posizionatore in alto su Google.

Ora, prima che il vino delle feste faccia il suo effetto, permettetemi di notare l’entrata in classifica a punti di altri siti, che vanno ad allungare una corsa alle prime posizioni in cui c’è già chi tenta una fuga, un SEO Contest arrembante già fin da subito.

Va notato che la scorsa settimana la decisione di una competizione “pure White Hat” ha causato alcuni disorientamenti nei SEO un po’ più oscuri, ma lo staff ha rimosso i limiti, e per quanto riguarda (almeno) le tecniche offsite, posizionate vobis.

Come sempre, il regolamento ufficiale, definitivo e incontestabile (;)) lo trovate alla pagina ufficiale del contest SEO Training.

C’è chi dice che il nome del dominio a corrispondenza esatta sia un “boost” estremamente potente: IMHO è vero che ha una forte rilevanza, ma, per Google (esclamazione), quante SERP reali non sono così? Ribadiamo di nuovo il concetto che è per questo motivo che non le abbiamo vietate fin da subito.

Detto questo, sia che sei già in gara, sia che tu stia pensando di entrare nell’arena: sarai in grado di scalzare i SEO del Contest?

Eccoti la classifica:

[table id=1 /]

Benedetto Motisi

Benedetto Motisi

SEO Jedi appassionato delle ultime innovazioni dei search engine. Co-creatore del Master SEO Training, ha una missione: portare il proprio contributo alla Forza del Web Marketing.

Lascia un Commento