Contest SEO: Stellissimo-Western

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

L’ultima settimana da stellissimi del contest SEO è trascorsa nello spararsi addosso un bel po’ di provocazioni fra contendenti, il tutto per un pugno di posizioni in più.

Il triello composto da Carmine Raccioppi – Danilo Petrozzi e Daniele Della Corte (a voi decidere chi è il buono, il brutto e il cattivo) se l’è commentata di santa ragione, fra diversi modi di intendere la SEO e fare SEO.

Ma, concretamente, la situazione in SERP qual è stata? Al di là di un Google “ridimensionato” nei risultati restituiti per la key stellissimo del contest SEO (da 66.1000 a circa 11.000) attualmente si posizionano su Google (e Immagini) e Bing due killer silenziosi.

Il ritorno di Nicola Filippi con il suo eroe stellissimo e, per quanto riguarda il motore di ricerca di Microsoft, Alan Curtis che scalza lo stellissimo per l’Emilia Enea Scerba.

Due stellissimi che hanno brillato e poi sparato.

Outsider del giorno è però Paco Rishi Arcoleo, un altro stellissimo silenzioso, che dopo un’incursione in prima posizione stamane su Google è tornato in nona piazza.

Fra ieri e oggi, il trono di Mountain View è stato conteso inoltre da Daniele Della Corte (primo fino all’interregno di Paco) e infine strappato nuovamente dall’eroe Stellissimo.

Attenti stellissimi, la gloria è a solo un passo dalla pedana della forca.

Voi avete un parere? Allora tiratelo fuori! Venite qui sotto a parlarne!

[table id=2 /]

Benedetto Motisi

Benedetto Motisi

SEO Jedi appassionato delle ultime innovazioni dei search engine. Co-creatore del Master SEO Training, ha una missione: portare il proprio contributo alla Forza del Web Marketing.

Lascia un Commento